Abusivismo edilizio, inizio abbattimenti parti Complesso Casal da Padeira

Legambiente: “Le ruspe iniziano a mettere fine a 20 anni di speculazione edilizia abusiva, ricca e potente”.

Le ruspe iniziano a mettere fine vent’anni di abusi, ad vicenda di speculazione edilizia abusiva, ricca, potente e di lusso . Riqualificare e mettere in sicurezza una delle colline più belle ma anche più a rischio della città, colpita per decenni da un abusivismo edilizio incontrollato e da incendi quasi sempre di origine colposa, rappresenta un atto necessario e non più rinviabile.”

In una nota Michele Buonomo, presidente Legambiente Campania plaude alle operazioni di abbattimento di alcune parti del complesso turistico e commerciale Casal da Padeira costruito abusivamente a partire dall’inizio degli anni ’80 sulla collina dei Camaldoli a Napoli.

“La stagione delle ruspe – prosegue Legambiente – non deve conoscere rallentamenti . Dal 2000 al 2011, secondo una ricerca realizzata da Legambiente sui cinque comuni capoluogo di provincia, sono state emesse 18.111 ordinanze di demolizione, e ne sono state eseguite solo 828 (il 4,5%). Napoli è la città con il maggior numero di ordinanze di abbattimento emesse negli ultimi 11 anni: conta 16.837 provvedimenti, di cui è riuscito a portarne a termine solo 710, pari al 4%”.

 

Approfondimenti

La storia del Resort dal Rapporto Ecomafia di Legambiente

Scroll To Top